Eventi

29 NOVEMBRE 2013
C’era una volta la scrittura di genere...
VICENZA - TEATRO COMUNALE SALA DEL RIDOTTO - ore 20:45


Spettacolo a cura di Nicoletta Maragno, con Nicoletta Maragno e la Piccola Bottega Baltazar.
Presenta: Susanna Messaggio.
Ospite d’onore: Prof. Antonia Arslan.

Musica, immagini, luci e voci: Nicoletta Maragno, accompagnata dal gruppo musicale Piccola Bottega Baltazar, con potenza, racconta vite di donne, disegna profili femminili, sentimenti e sensazioni di questi personaggi di inizio secolo che risultano essere universali e oggi più che mai contemporanei.

Direttamente dal prestigioso festival della letteratura di Mantova, dove, con successo, Talenti di Donna ha organizzato la teatralizzazione di alcuni racconti, approda a Vicenza questo straordinario spettacolo riproposto in una veste più emozionante e densa.
Il lavoro sensibile, dotto e attento della Professoressa Antonia Arslan e di Anna Folli, ha permesso di riscoprire e di “rileggere” autrici dimenticate come Ada Negri, scrittrici messe da parte o finite nell’oblio. Così grazie a Mara Borriero prima, e a Talenti di Donna poi, nasce una piccola antologia, un inizio di biblioteca di genere che riabilita non solo la scrittura femminile ma un pezzo di società e dunque di storia che ha dignità e qualità culturali troppo spesso sottaciute.
Non si pensi però alla semplice presentazione di un libro, ma piuttosto ad un evento culturale vivo e forte, appassionato e appassionante. Attraverso la straordinaria recitazione dell’attrice Nicoletta Maragno, accompagnata magistralmente dal gruppo musicale Piccola Bottega Baltazar, parole antiche e a volte dimenticate, pensieri latenti e emozioni sommerse, si animano, prendono vita e fremono.



Atelier Mara Borriero
Sarà presentato in questa occasione “Atelier Mara Borriero”, un progetto di formazione professionale a favore delle ragazze di strada della Repubblica Democratica del Congo, realizzato in memoria di Mara Borriero.



L'evento è patrocinato da:

E sponsorizzato da:





Nuovo appuntamento con Scrittrici Ritrovate


Mercoledì 4 settembre il libro di Ada Negri, La cacciatore e altri racconti, è stato presentato al Teatro Bibiena di Mantova.
Il libro è stato accolto con grande successo, raccontato superbamente dalla professoressa Antonia Arslan e dalla notevole bravura di Nicoletta Maragno.
Un evento che ci ha trasportato in un mondo femminile sconosciuto, di ombre e di luci, che prendeva vita parola dopo parola, nota dopo nota.

La prossima presentazione sarà a Vicenza, a breve i dettagli.








Scrittrici ritrovate al Festivaletteratura 2013


Scrittrici Ritrovate sarà presente al Festival della Letteratura di Mantova mercoledì 4 settembre alle ore 16:00, presso il Teatro Bibiena (vedi mappa)
Come per i libri precedenti, coglieremo la splendida occasione del Festival per presentare la nuova ristampa de “La cacciatora e altri racconti” di Ada Negri.
La dott.sa Antonia Arslan presenterà l’opera, e l’incantevole Nicoletta Maragno leggerà alcuni passi dell’opera.

Vi aspettiamo numerosi,
Associazione Talenti Di Donna.








FESTIVALETTERATURA 2013


Il Festivaletteratura di Mantova è una manifestazione culturale nata nel 1997, in cui, nei primi giorni di settembre, si susseguono incontri con autori, reading, spettacoli, concerti, installazioni artistiche. La manifestazione riscuote un notevole successo di pubblico fin dai primi anni ed è attualmente tra gli appuntamenti culturali e letterari più importanti d'Italia e d'Europa. Quest'anno si svolgerà la diciassettesima edizione (dal 4 al 8 settembre).

Ognuno dei cinque giorni propone tra i quaranta e cinquanta incontri, a numero chiuso o a partecipazione libera, gratis o a pagamento, che si svolgono in piazza o in altri luoghi della città.
Una manifestazione all'insegna del divertimento culturale, cinque giorni di incontri con autori, reading, spettacoli, concerti con artisti provenienti da tutto il mondo. Festivaletteratura è oggi uno degli appuntamenti culturali più attesi: ogni anno, all’inizio di settembre, scrittori, lettori, migliaia di persone si ritrovano a Mantova per vivere questa atmosfera di festa.

Al Festival partecipano narratori e poeti di fama internazionale, le voci più interessanti delle letterature emergenti e delle giovani generazioni di autori, e ancora saggisti, musicisti, artisti, scienziati secondo un’accezione ampia e curiosa della letteratura, che non si nega alla conoscenza di territori e linguaggi lontani dai canoni tradizionali.