Il Progetto

Il progetto nasce nel 2005 a cura della Delegazione AIDDA del Veneto e Trentino Alto Adige, guidato e fortemente voluto dall’Amica Mara Borriero, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Pieve di Soligo per la riedizione del romanzo di Emilia Salvioni Carlotta Varzi S. A. Dalla partecipazione ai lavori del Comitato Scientifico del Fondo Salvioni si è avuto modo di entrare in contatto con uno straordinario universo di donne scrittrici e di apprezzarne la qualità e l’originalità della produzione che la Professoressa Arslan ha definito, con un bellissima immagine, la “galassia sommersa”.


Galassia Sommersa

Il progetto, nel corso degli anni, e sotto l’amorevole cura di Mara Borriero, nel ruolo di Presidente della Delegazione AIDDA del Veneto e Trentino Alto Adige è cresciuto, ed ora continua - speriamo con uguale successo - come iniziativa dell’Associazione Talenti di Donna, con lo scopo immutato e originale di ridare luce e vita a scrittrici dimenticate.
Un mondo di scrittrici, romanziere, giornaliste che, pur avendo scritto molto e bene, dopo la loro morte sono state presto dimenticate. Da qui è nato il progetto di offrire a questo straordinario universo femminile l’opportunità di essere conosciuto attraverso percorsi di buona lettura ma anche con eventi specifici di promozione della loro conoscenza, dal momento che AIDDA aveva tra i suoi motivi fondanti proprio quello di promuovere la consapevolezza del valore etico e culturale della libera iniziativa e dell’imprenditoria femminile.


Nella convinzione che la consapevolezza del proprio valore individuale e della specificità della soggettività e del sentire femminili sia nata e cresciuta proprio anche grazie e attraverso la scrittura, per sé o per gli altri, che molte donne hanno praticato e praticano.

Percorsi di ricerca di consapevolezza e di autonomia che hanno spinto le donne a uscire dai destini tradizionali per affrontare il mondo sulle proprie gambe e con le proprie forze, tenendo insieme i tanti ruoli che da sempre sono loro affidati.


Ci auguriamo che la scoperta di un universo affascinante qual è quello della scrittura femminile offra anche alle lettrici e ai lettori di questi volumi la meraviglia e l’emozione che ogni scoperta porta con sé.




Talenti di Donna


Le socie ed i soci fondatori di questa Associazione si ispirano ai valori, all’esempio, alla forza, al credo nel valore dell’amicizia, della sorellanza e dei talenti femminili che hanno sempre ispirato l’essere ed il fare della cara amica Mara Borriero.

L’Associazione Talenti di Donna è una libera associazione apartitica e apolitica, senza scopo di lucro, che svolge attività di valorizzazione del genere femminile e della parità di genere anche attraverso la scoperta, la riscoperta e la valorizzazione dei talenti femminili in tutti gli ambiti, tra i quali quelli culturale e letterario.


L’Associazione è aperta ad ogni religione, ideologia o preferenza sessuale, purché in linea con i concetti di rispetto reciproco e diritto di autodeterminazione della persona.


L’Associazione vuole riportare all’attenzione del pubblico donne il cui talento è stato dimenticato, nella convinzione che l’essere donna è sinonimo di arte, lavoro, cultura, letteratura, sport, politica, scienza e impegno civile.


Con queste finalità si vogliono creare occasioni d’incontro e aggregazione che permettano di crescere e promuovere la cultura e la solidarietà tra donne, anche di diverse culture.


Per saperne di più visitate il sito www.talentididonna.it